Image Cross Fader Redux

archivio notizie

 

novità sito cgil Firenze

link utili

novità sito cgil Firenze
novità sito cgil Firenze

organizzazione

chi fa cosa

memoria

coordinamento  donne

categorie e servizi

sedi

come si finanzia la Cgil

Cgil Firenze

Agenda
  

 
 PRC Firenze

Una giornata in difesa del settore pubblico

Lunedì 27 giugno
Sala dei Marmi del Parterre
Piazza Libertà 12, Firenze

Ore 21 :30
 Assemblea Pubblica: Quale futuro per il pubblico impiego?

Interverranno:

Dmitrij Palagi
Segretario PRC Firenze

Paola Galgani
CGIL

Stefano Cechi
USB

Flavio Gambini
UIL

Antoni D'Auria
SGB

Stefano Sbolgi
COBAS

Ivan Maddaluni
CUB

Stefano Giusti
RSU Comme di Pisa
 

Cgil Firenze

Contrattazione

Contratti nazionali


wikilabour

 

Borgo dei Greci,3 - 50122 Fi
Tel 05527001
Fax 0552700423 segreteria@firenze.tosc.cgil.it
PEC cgil.firenze@pecgil.it

scegli come pagina iniziale         aggiungi ai preferiti       aggiornamento 23/06/2016

 

Rassegna Stampa

Lavoro, e disabilità
Caldo,
i paletti dell'Asl alle aziende
Firenze,
in piazza Duomo ci sarà McDonald’s
Il Maggio,
una legge per salvarlo
Operai forestali,
la lotta prosegue

Altre notizie

Rassegna Stampa Cerca su Cgil Firenze con Google

Caldo, 
i paletti dell'Asl alle aziende
Pause e stop ai lavori oltre 35 gradi
Le direttive per prevenire i rischi in presenza di temperature molto alte
«A Firenze, per primi, siamo riusciti a coinvolgere tutti i soggetti interessati per definire queste linee guida » ha detto Marco Benati, segretario della Fillea Cgil di Firenze
mo.pi. su la Nazione 23 Giugno


Lavoro,
e disabilità
al centro della nuova carta del lavoro
dibattito a Empoli
Comunicato 23 Giugno


Firenze,
In piazza Duomo ci sarà McDonald’s
la catena servirà almeno il 50% di prodotti regionali e le regole Unesco non potranno bloccarla
Ernesto Ferrara da la Repubblica 17 Giugno
Biblioteca e cibo doc trattativa continua con il Comune
e.f. da la Repubblica 18 Giugno
Guerra a McDonald’s Nardella: farò di tutto per non farlo aprire
da la Repubblica 23 Giugno


Il Maggio,
una legge per salvarlo
con le altre fondazioni
l'incontro a Roma tra Nardella e Franceschini
Marzio Fatucchi dal Corriere Fiorentino 21 Giugno
Il Maggio Musicale ha i mesi contati
di Ilaria Ulivelli su la Nazione 21 Giugno
E Roma pensa di riunire le fondazioni liriche: Firenze e Bologna insieme
Chiara Dino sul Corriere Fiorentino 22 Giugno


Operai forestali, 
la lotta prosegue
21 giugno presidio in piazza Duomo a Firenze davanti alla Regione
Comunicato 20 Giugno
La Regione promette 3 milioni ai forestali
dal Sole 24Ore 21 Giugno


Toscana Pride,
tra musica e colori
“Orgoglio contagioso”
Laura Montanari su la Repubblica 19 Giugno
Video pubblicato su You Tube da Cgil Toscana


Giovani,
66mila chiedono sostegno
sono  senza lavoro in Toscana 
Il programma Giovani Sì offre sostegno ai giovani nel campo formativo e lavorativo: tirocini, apprendistati e aiuti economici
s.p. da la Repubblica 18 Giugno


Cmp, 
appello ai due candidati sindaco

"Va tutelata la sede di Via Pasolini"
I posti di lavoro a rischio
«E’ importante - ha spiegato Marco Del Cimmuto segretario generale Slc Cgil Area Vasta- che il prossimo sindaco e la prossima amministrazione non concedano cambi di destinazione d’uso per questa area che potrebbe essere appetibile»
da la Nazione 17 Giugno


Cantieri,
quel tesserino per la legalità
di Marco Benati segretario della Fillea Cgil di Firenze
da la Repubblica 17 Giugno


Museo Ginori,
va deserta l’asta

La base era di 4 milioni e mezzo
Deciderà il giudice
da la Repubblica 15 Giugno
Il futuro Ginori nel ballottaggio di Sesto
Simona Poli su la Repubblica 16 Giugno


Firenze,
Polizia Municipale ancora in sciopero
Fissato per il 19 di giugno. 
Oggi si è tenuta l'assemblea della polizia municipale di Firenze a San Bartolo a Cintoia
Le iniziative programmate prima e dopo.
Comunicato 10 Giugno
Presidio in piazza della Signoria venerdì 17 giugno


Igiene ambientale,
nuova giornata di sciopero
In Toscana presidio a Firenze davanti a Palazzo Vecchio
Comunicato 13 Giugno
Sciopero alta adesione in Toscana. Centinaia in piazza a Firenze
Comunicato 15 Giugno
Video caricato su You Tube da Cgil Toscana


Calzaturificio Pakerson, 
tutto il personale licenziato
in parte reintegrato dalla nuova proprietà
Comunicato 13 Giugno
Sulla Pakerson cala il sipario
Trenta dipendenti senza lavoro
da la Nazione 14 Giugno
Niente di fatto all'incontro con i sindacati
da la Nazione 15 Giugno


Moda,
in crescita
«Ma il settore va difeso»
In 5 anni la metà del lusso sarà venduto tramite web
S.V. su la Nazione 14 Giugno


Firenze,
la Filt Cgil difende gli autisti dei bus
e chiede un Piano sulla mobilità
Comunicato 13 Giugno
«Autisti nel mirino, il Comune pensi a un piano-cantieri»
Lisa Baracchi dal Corriere Fiorentino 14 Giugno


Negozio coop Legnaia,
passa di mano
tutti i lavoratori riassunti
Soddisfatte Cgil e Cisl Firenze
Comunicato 14 Giugno


Ufficio Esecuzione Penale,
in condizioni disagiate da 5 mesi
dall'allagamento dei locali della sede di Borgo la Croce
Solidarietà della FP CGIL
Comunicato 13 Giugno


Confezioni,
le lavoranti a domicilio e la ‘loro’ legge

La parabola dei giganti della moda
Così esplose la crisi
Bruno Berti da la Nazione 12 Giugno


Montelupo,
70 anni dopo il voto
Un riconoscimento a chi ha fatto la Storia
Ylenia Cecchetti su la Nazione 12 Giugno


Braccialini,
va verso il concordato
l’annuncio della famiglia dei proprietari
Ansa 10 Giugno
I soci hanno versato le somme necessarie
E’ la strada da percorrere per salvare il marchio e gli ordini
Fabrizio Morviducci da la Nazione 11 Giugno


Metalmeccanici, 
otto ore di sciopero per il contratto
Manifestazione regionale a Livorno
Comunicato 6 Giugno
Video pubblicato su You Tube da Cgil Toscana
5.000 in piazza a Livorno. Superiore all'80% l'adesione media In Toscana. Il commento dei segretari
Comunicato 10 Giugno
Video pubblicato su You Tube da Cgil Toscana


La Guess,
fa le valigie
Licenziati 63 dipendenti, altri 20 accettano di trasferirsi a Lugano
‘C’è chi ha famiglia e non poteva restare senza lavoro’
Aggiunge Alessandro Picchioni della Filctem CGIL: "L' accordo che è stato approvato all’unanimità dall’assemblea dei dipendenti"
di Stefano Vetusti su la Nazione 10 Giugno

Contratti pubblici Il governo convocherà i sindacati, ma niente brindisi 
La Cgil apprezza se si riapre il tavolo, ma “aspettiamo a brindare: vogliamo vedere l’avvio effettivo del confronto, che è stato più volte annunciato, e intanto abbiamo sette anni di blocco contrattuale e siamo arrivati a luglio 2016”. Questo il commento di Susanna Camusso. “Chiediamo aumenti contrattuali sui minimi tabellari per tutti i lavoratori pubblici”, ha aggiunto. Il 12 luglio ci sarà l'assemblea unitaria dei delegati, insieme a Cisl e Uil, "sarebbe bello poter iniziare dicendo che abbiamo aperto il confronto". Lo sblocco dei contratti comunque “non significa vita facile: c’è una cattiva stampa sui dipendenti, alimentata anche dallo stesso governo. Tra i diritti dei lavoratori c'è anche quello di fare le assemblee: la campagna contro chi fa un’assemblea nel pubblico è stata insopportabile, ha fornito una lettura distorta”. 


TOSCANA; NE 2015 EVASI 61,3 milioni DI CONTRIBUTI. INDIVIDUATI 2.146 2.146 LAVORATORI A NERO EVASI OLTRE 61 MILIONI DI EURO
Sono stati effettuati 3.708 accertamenti per la regolarità dei contributi previdenziali, di cui 2.790 (75%) hanno rilevato almeno una irregolarità, e un volume di contributi evasi pari a 61,351 milioni di euro.
( Bilancio Sociale INPS 2015)


Contratto Metalmeccanici
Le segreterie nazionali di Fim-Fiom-Uilm decidono le seguenti iniziative di mobilitazione‬ e sensibilizzazione per il rinnovo del Contratto nazionale Federmeccanica da svolgersi nei prossimi giorni:
- invio di una lettera a tutte le forze politiche e alle Istituzioni per illustrare le ragioni dei metalmeccanici;
- incontri con tutte le forze politiche e con le Istituzioni a livello nazionale e locale;
- iniziative e incontri informativi rivolte alla stampa e ai media, anche a livello locale;
- riunioni delle segreterie unitarie Fim-Fiom-Uilm territoriali per la programmazione e la gestione delle iniziative e Attivi unitari dei delegati a livello territoriale;
- proclamazione del blocco degli straordinari e della flessibilità nelle aziende metalmeccaniche;
- proclamazione di ulteriori 4 ore di sciopero da effettuarsi a livello articolato territoriale


Hotel Brunelleschi, azzerati i licenziamenti. Filcams-Cgil: “La mobilitazione ha pagato”
La Filcams Cgil Firenze esprime “grande soddisfazione” per Il mantenimento dei posti di lavoro presso l’Hotel Brunelleschi, rinomato hotel situato in pieno centro storico a Firenze. Infatti, dopo la conclusione della procedura di mobilità e il conseguente mancato accordo sindacale, sono appena trascorsi i 120 giorni entro i quali l’azienda avrebbe potuto dare seguito ai 6 licenziamenti previsti e invece ciò non è avvenuto. “Le ragioni e la determinazione dei lavoratori che nei mesi scorsi hanno anche scioperato, hanno evidentemente portato ad una auspicata riflessione e a un ripensamento da parte dell’azienda. La mobilitazione ha pagato. Abbiamo sempre affermato che non c’era nessun valido motivo per licenziare i lavoratori coinvolti in una procedura di esternalizzazione per cui non possiamo che accogliere positivamente la conclusione di questo sofferto percorso”, spiegano dalla Filcams Cgil Firenze, augurandosi “che ora finalmente si instauri tra azienda, lavoratori e sindacato un clima di dialogo che eviti per il futuro il ripetersi di situazioni tanto spiacevoli”.


Elezioni: Susanna Camusso, 'risultati ci dicano di un profondo disagio che c'e' nel Paese, di risposte che sono mancate'
Evidente segnale di necessità cambiamento. "Credo i risultati di ieri ci dicano di un profondo disagio che c'e' nel Paese, di risposte che sono mancate; penso ad alcuni dei temi che sono tornati continuamente durante la campagna elettorale, come le periferie, il lavoro, i giovani, le grandi questioni irrisolte delle scelte economiche. Tutto cio' ha prodotto grandi insoddisfazioni spesso ribaltate sui sindaci che non ne sono evidentemente i diretti attori. E' certamente un evidente segnale politico di necessita' di cambiamento". "Certamente c'e' un elemento di rottura, di non risposta, in cui pero' al di la' delle discussione che iniziamo gia' a intravedere (come la fine del bipolarismo, la vittoria del populismo) c'e' un elemento che colgo positivamente: i messaggi razzisti non sono passati. I messaggi razzisti non sono passati anche in citta' come Varese, dove la Lega ha sempre governato". Secondo Camusso il disagio "era gia' evidente, al di la' del voto amministrativo. La distanza tra il racconto del Governo Renzi, quello di un luminoso avvenire di fronte a noi, e la condizione concreta delle persone e' ormai enorme. Basta vedere come il Governo affronta la cosiddetta politica sul lavoro come il Jobs act, come via risolutrice di tutti i mali, salvo non commentare i dati che dimostrano che diminuiti gli incentivi è diminuita anche la spinta propulsiva, e che quindi che non siamo di fronte a un risultato positivo di scelte legislative, ma a finanziamenti a pioggia non finalizzati". (AGI)


Salari bassi, l'Italia è maglia nera
In Europa buste paga più ricche
Eurostat: nel primo trimestre retribuzioni orarie giù dello 0,5 per cento. E’ successo nel primo trimestre del 2016 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Siamo gli unici in Europa (con l’eccezione di Cipro) a non aver messo a segno un aumento delle retribuzioni orarie. La cattiva notizia arriva con l’ultimo rapporto Eurostat sul costo del lavoro che segnala come nella Ue il salario orario sia aumentato mediamente dell’1,7%. Il picco è stato raggiunto dalla Romania, che però partiva da livelli salariali molto bassi (+10,4%). Seguono Germania (+3,2%), Francia (+1,6%) e Regno Unito (+0,2%).
Va molto meglio alle imprese: il costo del lavoro da noi è sceso nel primo trimestre dell’0,5%, mentre negli altri paesi della Ue è aumentato dell’1,7%. Tutto merito (o quasi) degli sgravi contributivi concessi dal governo, che hanno inciso prevalentemente sui costi «non salariali» (a partire dai contributi sociali versati dal datore di lavoro): -3,9%. 
Franco Martini (CGIL): 'Dopo la propaganda sul calo delle tasse, vorremmo che il governo spieghi il calo dei salari'


Inps, nel primo quadrimestre 2016 assunzioni stabili -35%
L’Inps fornisce i dati del consueto Osservatorio sul precariato, da cui si rileva che nel primo quadrimestre del 2016 le assunzioni a tempo indeterminato subiscono una frenata. 
Rispetto allo stesso periodo del 2015, infatti, si perdono 233mila contratti a tempo indeterminato, circa il 35,1% (431.924 contro i 665.533 del 2015). In calo del 35,3% anche le trasformazioni.
E se per i voucher è boom di vendite, la loro corsa rallenta: dal +77,3% del primo quadrimestre 2015 al +43,1% del 2016, pari a 43,7 milioni di buoni-lavoro venduti tra gennaio e aprile.
Un calo, quello registrato sui contratti a tempo indeterminato, che si spiega, dice l'Inps, con il forte incremento delle assunzioni a tempo indeterminato che fu registrato nel 2015, anno in cui le assunzioni potevano beneficiare dell’abbattimento integrale dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per un periodo di tre anni.
Nel 2016, invece, la legge di stabilità ha ridotto al 40%, per due anni, l’abbattimento dei contributi previdenziali possibili per le aziende. 


Raccolta accordi
e piattaforme su buone pratiche e contrattazione

TelefonaServizio DonnachiamaDonna

 
SisIl sistema dei servizi
Le système des services
The service structure
El sistema de los servicios

dal 5/5/2001

statistiche del sito

webmaster M Mellini

Borgo dei Greci,3 - 50122 Fi - Tel 05527001 - Fax 0552700423 - segreteria@firenze.tosc.cgil.it