Image Cross Fader Redux

archivio notizie

 

Cgil Firenze

Agenda
  

 
 

Cgil Firenze

novità sito cgil Firenze

link utili

novità sito cgil Firenze
novità sito cgil Firenze

organizzazione

chi fa cosa

memoria

coordinamento  donne

categorie e servizi

sedi

come si finanzia la Cgil


wikilabour

 

Borgo dei Greci,3 - 50122 Fi
Tel 05527001
Fax 0552700423 segreteria@firenze.tosc.cgil.it
PEC cgil.firenze@pecgil.it

scegli come pagina iniziale         aggiungi ai preferiti       aggiornamento 15/12/2017

 
Rassegna
Stampa

Almaviva, sciopero di mezza giornata
Infogroup,
sciopero con presidio
Ginori,
firmato a Roma il protocollo
Ataf, 
nuovo sciopero
Toscana Aeroporti,
sciopero di 24 ore

Empoli,
Sindacati della Municipale scatenati

Altre notizie
 

Rassegna Stampa Cerca su Cgil Firenze con Google

Infogroup, 
sciopero con presidio
I lavoratori Infogroup e loro rappresentanze sindacali non rinunciamo all’obiettivo di arrivare ad un accordo di garanzia per il futuro presso il Ministero dello Sviluppo Economico, da qui la decisione di continuare la lotta
Comunicato 14 Dicembre


Almaviva,
sciopero di mezza giornata
I lavoratori non sono bancomat
L'azienda conta 3300 dipendenti a livello nazionale di cui 50 nel capoluogo toscano e si occupa di soluzioni software e gestione di grandi database per enti pubblici
Comunicato 14 Dicembre


Ginori, 
svolta al vertice di Roma
Salva la fabbrica con 200 operai
Il ministro Calenda: scongiurata la scomparsa di un marchio storico. Il sindaco Falchi: finalmente
Antonio Passanese ,Mauro Bonciani sul Corriere Fiorentino 5 Dicembre
Firmato a Roma il protocollo per la Richard Ginori
Comunicato 14 Dicembre


Piazza Dalmazia, 
sei anni dopo la strage
Cittadinanza alla vedova di Samb
Oggi la consegna in Palazzo Medici Riccardi «per meriti speciali»
Paola Galgani, la segretaria generale della camera del lavoro di Firenze: "Vogliamo ricordare i ragazzi senegalesi nel nome dei valori dell’accoglienza, della solidarietà e dell’integrazione.
Pa.Fi. da la Nazione 14 Dicembre


Ataf, 
nuovo sciopero
Lulurgas (Filt Cgil): “Dall’azienda non arrivate rassicurazioni sui punti sollevati dai lavoratori”
Comunicato 13 Dicembre


Lavoro,
si ingrossa l’esercito dei sottopagati
Stipendi da fame, pochi diritti e zero alternative
Hostess delle Feste Dieci ore in piedi per pochi spiccioli
Monica Pieraccini da la Nazione 13 Dicembre


Toscana Aeroporti, 
sciopero di 24 ore
La Filt Cgil lo indice per venerdì 15 dicembre
sia per lo scalo di Firenze sia per quello di Pisa
contro la vendita dell'handling, l’esternalizzazione della security (700 posti di lavoro coinvolti), la riorganizzazione e la modifica degli integrativi
Comunicato 12 Dicembre


Signa,
un maxi ponte per cambiare la storia 
«Così il fiume tornerà a unire»
Presentato il progetto che dovrà collegare Lastra a Signa e Signa
di Lisa Ciardi su la Nazione 12 Dicembre


Empoli,
Sindacati della Municipale scatenati
 
«Tutti in piazza contro l’Unione»
L’appuntamento è per martedì prossimo alle 13 davanti alla sede
da la Nazione 10 Dicembre


Empoli,
la coop dei profughi con due inchieste e diciassette vertenze
Multicons e il suo presidente nel mirino per un presunto pestaggio
Gli ex dipendenti lamentano violazioni nei contratti di lavoro
dal Tirreno 8 Dicembre


Esaote,
diventa cinese
Con il colosso Alibaba ma resta a Firenze
R.E. dal Corriere Fiorentino 8 Dicembre


Targetti:
ecco la nuova proprietà
è il colosso bolognese delle luci
Il fondo di investimenti vende dopo 17 mesi a «3F Filippi»
Ed.Lu. sul Corriere Fiorentino 6 Dicembre


Feste a rischio, 
‘manca il personale’
La denuncia dei sindacati ospedalieri 
E’ stata chiesta un’immediata integrazione a Empoli e Fucecchio
i.p. da la Nazione 2 Dicembre
Infermieri a tempo per il picco dell’influenza
G.G. sul Corriere Fiorentino 5 Dicembre


Pensioni,
fai controllare l'assegno
una volta su quattro devi avere dei soldi
Lo Spi Cgil toscano con i riconteggi nel 2017 ha recuperato un milione
Ecco come farsi restituire le somme non pagate fino a 5 anni indietro
di Marco Pagli sul Tirreno 4 Dicembre


Operai autostradali, 
sciopero unitario
con presidio al casello di Impruneta (Fi)
200 operai a rischio
Comunicato 23 Novembre
Scade l’appalto, duecento lavoratori in ansia «Gare al massimo ribasso non portano risparmi»
Lettera al Papa e alle istituzioni, sciopero e manifestazione
mo.pi. da la Nazione 1 Dicembre
La protesta non si ferma, il 5 dicembre sciopero e presidio a Firenze
Comunicato 4 Dicembre


Festività,
per i sindacati “sarà sciopero”
Se la grande distribuzione apre il 25 e 26 
i.c. da la Repubblica 3 Dicembre


Valdelsa,
Dottore in pensione, addio cure
Paola Galgani: «Per i nostri figli sono necessarie»
L’appello alla Asl per riaprire la riabilitazione psicomotoria
di Irene Puccioni su la Nazione 30 Novembre
Dopo la denuncia Cgil, nella Valdelsa fiorentina l'Usl riporta la figura dello psicomotricista
Comunicato 2 Dicembre


Trenitalia,
sciopero dei manutentori
ma le tratte sono garantite
dal Corriere Fiorentino 1 Dicembre

“Caro Onorevole,
ho ricevuto migliaia di lettere da lavoratrici e lavoratori, giovani, disoccupati e pensionati. Mi chiedono regali che ho cercato ma che non ho trovato nel mio deposito. Poi ho capito perché… Non erano regali ma erano diritti! Per questi io non posso fare nulla ma sicuramente Lei sì! Potrebbe dare loro risposte usando ad esempio la Legge di Bilancio che il Parlamento sta per approvare. Non crede? Vede, caro Onorevole, sulle pensioni moltissimi chiedono il blocco del meccanismo di adeguamento del requisito pensionistico all’attesa di vita, che è sbagliato, perché non tiene conto del fatto che i lavori non sono tutti uguali. I giovani poi, mi chiedono un lavoro, una vita meno precaria e certezze sul proprio futuro pensionistico.
Mentre le donne chiedono un riconoscimento del proprio lavoro, anche quello di cura, che attualmente non è riconosciuto a nessuno. Chi invece il lavoro non ce l’ha più chiede protezioni sociali più ampie e una nuova occupazione. Con l’approvazione della Legge di Bilancio si può iniziare a tracciare un sentiero fatto di risposte e certezze, quelle che i lavoratori chiedono da anni e che io proprio non posso dargli. Adesso tocca a Lei! Buon Natale!”


Eletta la nuova segreteria confederale della Camera del lavoro Cgil Firenze
L’assemblea della Camera del lavoro-Cgil Firenze, riunita al circolo Arci di San Casciano val di Pesa, ha eletto la nuova segreteria confederale (162 aventi diritto, 113 votanti, 107 favorevoli, 3 contrari, 2 astenuti, una scheda bianca), che sarà composta - sotto la guida della segretaria generale Paola Galgani - da Elena Aiazzi, Giancarla Casini, Gianluca Lacoppola, Alessio Malpassi, Bernardo Marasco, Enzo Masini


Plastylenia antisindacale: condannata La proprietà voleva andare in assemblea
Il giudice addebita all’azienda il saldo delle spese legali
NELLA SENTENZA il giudice afferma che questo comportamento illegittimo «costituisce un ostacolo al libero esercizio del diritto di assemblea, fondamentale espressione dell’attività sindacale». La Filctem Cgil di Firenze si dichiara soddisfatta per la sentenza, auspica si ristabilisca un corretto rapporto sindacale con la Plastylenia e che questa vicenda possa essere da monito per tutte le aziende che pensano di poter ostacolare la presenza del sindacato.


Camusso, bene verifica Cnel su contratti "pirata"
"Il Cnel è l'unico luogo dove esiste una banca dati ufficiale dei contratti e della contrattazione, quindi è straordinariamente importante che quella banca dati ricominci a funzionare, e si guardi esattamente che cosa è successo". A dirlo è il segretario generale Cgil Susanna Camusso commentando l'annuncio del presidente del Cnel Tiziano Treu di una verifica, entro pochi mesi, sui cosiddetti contratti collettivi "pirata". Il fenomeno, ha detto Camusso, "lo denunciamo da lungo tempo: è una delle ragioni per cui stiamo dicendo al sistema delle imprese che loro hanno un problema di rappresentatività e di misura, perché i contratti pirata esistono nella misura in cui ci sono associazioni di imprese che li perseguono". Il segretario generale Cgil ha poi così concluso: "Tali contratti fanno emergere che c'è un dumping sulle retribuzioni, in particolare in alcuni settori, sempre più generalizzato, che scarica sui giovani, in particolare, le contraddizioni di un'assenza di innovazione, di investimento sulla qualità, di qualificazione del nostro sistema produttivo".


Dada Register: sciopero e presidio di lavoratori e Filcams Cgil davanti alla sede in viale Giovine Italia a Firenze
L’azienda dice no alle richieste Rsu sul contratto integrativo
La Rsu di Dada Register (che ha da poco cambiato proprietà e occupa oltre 100 dipendenti) ha incontrato l'azienda per provare a trovare un accordo sul contratto integrativo. L’azienda non ha mostrato aperture al momento sulle richieste della Rsu (interamente targata Filcams Cgil), dall’aumento del ticket sui buoni pasto al riconoscimento della malattia, dalla non applicazione del Jobs Act alla regolamentazione del telelavoro. Quindi, i lavoratori (che sono in Stato d’agitazione da tempo) hanno effettuato subito uno sciopero di 4 ore (alta adesione) con presidio questo pomeriggio in viale Giovine Italia 17 a Firenze, davanti alla sede aziendale. “Siamo preoccupati perché non comprendiamo le intenzioni del nuovo management, ma la giornata di oggi dimostra che i lavoratori sono determinati nelle rivendicazioni. La mobilitazione andrà avanti finché l’azienda non mostrerà segni di apertura alle nostre richieste”, dicono dalla Rsu.


Ikea Sesto Fiorentino, sciopero e presidio della Rsu al piazzale del Centro commerciale in solidarietà a Marica, la lavoratrice madre licenziata nel negozio di Corsico (Milano).
L’agitazione si inserisce nel solco di altre analoghe che si stanno svolgendo a livello nazionale. Dicono i lavoratori: “Ikea ha licenziato una lavoratrice la cui unica colpa è quella di essere mamma, separata, con due bimbi piccoli di cui uno disabile e aver chiesto la possibilità di invertire due turni per seguire i propri figli. Gli orari in Ikea sono generati da un algoritmo che non tiene conto di necessità ed esigenze individuali e chi, fisicamente, assegna i turni segue lo stesso criterio. Vogliamo ribadire con forza che questo modello non ci piace, i diritti non sono un’operazione di marketing ma la linea di confine fra civiltà e barbarie”.

TelefonaServizio DonnachiamaDonna

 
SisIl sistema dei servizi
Le système des services
The service structure
El sistema de los servicios

dal 5/5/2001

statistiche del sito

webmaster M Mellini

Borgo dei Greci,3 - 50122 Fi - Tel 05527001 - Fax 0552700423 - segreteria@firenze.tosc.cgil.it